Blackjack: ‘la conta di Einstein’ l’evoluzione del conteggio ai massimi livelli

Presentazione dei casinò 734468

By theguruFebruary 16, in Casino e cultura. Partendo da questa convinzione vi volevo proporre un'idea. Sarà ovviamente il forum stesso con la sua partecipazione attiva a questo nuovo topic a decidere se è un'idea valida. Per carattere, quando mi appassiono a qualcosa cerco di sapere più cose possibili su quel qualcosa e poi decidere, di volta in volta, cosa vale la pena seguire e cosa no. La mia proposta è aprire una sezione culturale dove raccogliere argomenti, recensioni, suggerimenti su quelle che sono storia, cultura, aneddoti legate al gioco d'azzardo.

Recommended Posts

Attuale sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più oppure negare il consenso a tutti oppure ad alcuni cookie clicca qui. Vi abbiamo parlato, in diverse occasioni, del conteggio delle carte nel Blackjack. Bensм non esiste un solo modo di contare le carte al tavolo. Difatti nel corso degli anni sono nati vari sistemi e con essi numerose scuole di pensiero. Dal pratico calcolo attraverso il sistema KO, passando per Hi-Lo fino a raggiungere il più complesso di tutti: Highly Optimum, chiamato anche "la conta di Einstein".