Poker Classico Online

Regole poker classico 111722

Ulteriori Informazioni Ho capito! Il Draw Poker, chiamato anche 5 Carte Draw, è il classico gioco del poker, ma negli ultimi anni i giocatori di poker si sono generalmente orientati verso giochi di poker più complessi come Texas Hold'em, Omaha e 7-Card Stud. Le regole sono essenzialmente le stesse per il Video Poker e il 5 Carte Draw, tranne che nel Video Poker non c'è una mano avversaria. La tua mano viene giudicata esclusivamente in base ai tuoi meriti. Nella versione da tavolo del 5 Carte Draw, ogni giocatore piazza un ante o scommessa iniziale. Poi ogni giocatore riceve cinque carte, coperte. A partire dalla sinistra del mazziere e spostandosi verso sinistra, di nuovo verso il banco, ogni giocatore sceglie se vedere la scommessa- che corrisponde alla scommessa attualmente in gioco, rilanciare la scommessa con una puntata più alta oppure passare - rinunciando a quel turno e perdendo i soldi già scommessi. Dopo aver completato il giro di puntate ogni giocatore sceglie il numero di carte da restituire al mazziere in cambio di nuove carte. I giocatori possono restituire fino a tre carte, ma non sono tenuti a restituirne una.

Storia del poker classico

Sebbene il poker sia in realtà un insieme di specialità e varianti , esse sono tutte accomunate da una serie di regole e da una meccanica piuttosto simile. Il poker è giocato con un mazzo di 52 carte anglofrancesi, senza i jolly. I tavoli da poker prevedono al assoluto 10 posti per i giocatori, in aggiunta vi è un posto per il mazziere-impiegato, colui, cioè, che ha l'incarico di gestire i tavoli e di distribuire le carte. Egli non partecipa al gioco se non nel modo appena descritto. Talvolta i tavoli, soprattutto negli eventi più importanti, presentano una telecamera con cui è effettuabile mostrare al pubblico televisivo le carte coperte. Ovviamente ai giocatori e al pubblico presente non è permesso di conoscere in alcun modo le carte coperte. Il bottone button è un segnaposto che individua il giocatore nella posizione del mazziere dealer. In questi casi il button ha solo destinazione di definire l'ordine per il rotazione di puntate in corso.

Regole poker 77047

Presentazione

Si pensa tutt'oggi che il nome del gioco, "Poker", possa derivare da: un gioco francese risalente al , attirato Poque; un antico gioco tedesco, chiamato Pochspiel; una parola indù, "pukka"; un termine criminale; "hocus pocus", terminologia usata in ambito della magia. Fatto sta che nell'antica Persia, poi successivamente in Europa in particolare in Francia venivano giocati giochi simili al Poker contemporaneo, che combinavano elementi di bluffing e strategie tipiche del poker. Avanzando coi tempi ed arrivando nell', si iniziano ad avere i primi riferimenti all'attuale gioco di carte, soprattutto all'interno di un testo "An Exposure of the Arts and Miseries of Gambling" , in cui il gioco di carte viene descritto come gioco della falsificazione che veniva giocato sui battelli del Missisippi. Questa "primordiale" versione del Poker veniva giocata con mazzi di 20 carte, e i giocatori scommettevano agevolmente su chi avesse la combinazione più alta in mano. In Italia e in vari altri Paesi europei si è diffusa l'abitudine di giocare "alla francese", cioè con un mazzo esiguo in funzione al numero di giocatori. In Italia il Poker si gioca con 32 carte ossia vengono scartati i 2, 3, 4, 5, 6 e in 4 giocatori, oppure in 6 giocatori ripescando i 6.